Top Menu

Il mondo della dietetica è “un mondo alla rovescia” ove gli ottimi risultati nel breve-medio termine delle diete “low carb” (prive di carboidrati) e ricche di carne fanno passare il messaggio che i carboidrati da pasta o riso siano nemici della linea. Purtroppo gli studi ecologici suggeriscono una storia diversa!

Popolazioni a livello mondiale con il più alto apporto dietetico di carboidrati nella dieta (da alimenti semplici, non elaborati dall’industria alimentare) da patate, riso o pasta hanno un buon stato di salute e una bassa prevalenza di obesità.

Tra l’altro questi modelli alimentari che contemplano da un 58 ad un 75 % di calorie da carboidrati sono perfettamente in linea con le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. 

Gli interessi nel campo dell’alimentazione sono così imponenti da condizionare con continui messaggi le abitudini dei popoli.

Un esempio: ricordate che in pochi mesi ci hanno convinto a fare una guerra all’Irak raccontandoci la balla delle armi di distruzione di massa (che non c’erano)! Centinaia di migliaia di morti (tra civili e bambini) per nulla! O meglio per controllare petrolio e medio oriente! Provate a pensare a quanto sia potente e pervasiva una pubblicità alimentare ripetuta negli anni. Eravamo abituati a tavola a bere acqua … mentre adesso è normale bere aranciata, tè zuccherato o una Coca ogni giorno.

Le diete dimagranti iperproteiche sono da sconsigliare. I chili persi sono uguali ai regimi dietetici con carboidrati, ma i rischi molti di più

About The Author

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Close