Top Menu

Ma è peggio Panzironi che irretisce migliaia di persone per vendere i suoi prodotti oppure una società scientifica che ha responsabilità nei confronti dei cittadini e accetta sponsorizzazioni da parte di industrie che vendono prodotti poco salutari? Qui di seguito riporto l'intervista che ho rilasciato al settimanale L'extraterrestre de il Messaggero. Giornalista Daniela Passeri. "L'ITALIA E' CONTRO LA SUGAR TAX…

Purtroppo l'industria alimentare è presente a tutti i livelli e può condizionare anche le linee guida per una sana alimentazione, come pure i nutrizionisti che vanno alla TV. Ad es. se un programma ha tra gli sponsor diverse ditte che producono acqua sarà difficile che il nutrizionista intervistato dica che è meglio bere l'acqua di rubinetto. Quando poi si parla…

Uno dei maggiori problemi che abbiamo in Italia è la commistione tra industrie alimentari e società scientifiche istituzionali come la SINU che redige i LARN. Questa liason condiziona i messaggi che vengono dati alla popolazione generale e danneggia la salute della collettività. Ad esempio i biscotti e le merendine non sono degli alimenti ideali per la popolazione generale e per…

E' strano che un dietologo si faccia promotore e testimonial di un prodotto commerciale. E' stata chiesto ad ANSISA di esprimere un parere su questo regime alimentare che viene proposto indifferentemente alla popolazione generale. Il giudizio è stato negativo: https://ilfattoalimentare.it/idieta-riso-scotti-sorrentino-ansisa-dietidea.html Dopo meno di un mese l'Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria censura la stessa pubblicità perché ingannevole.   https://ilfattoalimentare.it/dietidea-riso-scotti-dieta-sorrentino.html

Sugar tax versus promozione dell'attività fisica. Miei COMMENTI a fine articolo che riporto dal Fatto Alimentare: Antonio Pratesi 28 Aprile 2019 at 18:00 La Sugar Tax NON c’entra nulla con il PROIBIZIONISMO! La tassazione di un prodotto NON è il bando di quel prodotto dal mercato (cioè divieto di fabbricazione, vendita, importazione e trasporto) come era stato per l’alcool negli…

Un libro impegnativo, denso di riferimenti storici. Più per un addetto ai lavori ... per un nutrizionista. E' un "must" per chiunque voglia veramente approfondire la storia della nutrizione per capire come le linee guida e le idee che abbiamo sul cibo possano essere plasmate dal marketing camuffato da scienza.   Miei commenti a fine articolo sul Fatto Alimentare ANTONIO…

Molto spesso quando si organizzano convegni medici o si pubblicano articoli divulgativi su giornali che riguardano l' alcol, si usa la l'espressione "alcol e salute" anche se valutando globalmente tutte le problematiche associate all'uso di bevande alcoliche sarebbe più opportuno parlare di alcol e malattia. Siamo vissuti, e continuiamo a vivere, in una campana di vetro in cui si continuano e decantare le…

  La Nutrition Foundation of Italy (NFI): fondazione scientifica o lobby finanziata dalle aziende alimentari? Promuovere la salute nella popolazione generale significa dare informazioni corrette. I conflitti di interesse minano una informazione oggettiva e veritiera favoriscono obesità, diabete e altre gravi malattie. Le aziende che vendono cibo o bevande dovrebbero rimanere fuori dal contesto scientifico. Gli "scienziati" o "opinion leader"…

Tiziana Fumei è una persona che ha perso 52 kg (44% del peso corporeo) di peso e che mantiene da oltre 7 anni grazie alla frequenza dei gruppi di auto-mutuo-aiuto per il trattamento dell’obesità (ANDI e non solo). Più volte aveva perso peso con l’aiuto anche di professionisti ma quando si trattava di mantenere il risultato inevitabilmente si perdeva per…

La dieta della Longevità è il titolo di un libro originale basato su solide basi scientifiche che derivano dalla ricerca personale dell’autore. Per la prima volta si parla dei benefici del digiuno non in maniera aneddotica ma evidenziando cosa avviene nell’uomo dal punto di vista genetico e metabolico. Il digiuno (di Longo) è parziale e dura in genere solo per…

La dieta Ketogenica (chetogenica) è l'ultima espressione delle diete low carb -  a basso contenuto di carboidrati. Non è tutto oro ciò che luccica. Le diete low carb hanno dei limiti che vanno considerati. La dieta Keto ha dei limiti che purtroppo non sono ancora percepiti perché siamo nella fase della luna di miele ove tutto sembra bello e sicuro.…

Close